Il caso dell’orso polare Arturo, sia mantenuta la parola

Diretta a Gobernador de Mendoza Alfredo Cornejo

 Il caso dell’orso polare Arturo, sia mantenuta la parola

 

Sono anni che l’orso polare Arturo è rinchiuso in cattive condizioni nello zoo di Mendoza, soffrendo il caldo, in poco spazio e con acqua sporca. Arturo vive in una prigione indecorosa.

Abbiamo già sollecitato mille volte un accertamento sul suo stato di salute e il successivo trasferimento nella riserva per orsi in Canada. Le nostre richieste non sono state mai ascoltate. Ancor peggio, nel 2013, gli è stata fatta una visita medica vergognosa, durante la quale nemmeno gli si sono avvicinati.

Dopo il cambio di governo si apre una nuova opportunità per Arturo.Abbiamo l’impegno del governatore di Mendoza Alfredo Cornejo che lo zoo sarà trasformato in un Eco-parco. Questo è un grande risultato, che già permetterà di migliorare le condizioni degli animali. Speriamo si realizzi.

Ora stiamo lottando perché finalmente l’orso Arturo sia visitato come si deve.

Dobbiamo sapere se Arturo è pronto per essere trasferito in Canada, e possa in questo modo terminare i suoi giorni in un luogo dove la qualità della sua vita è dignitosa. Il governatore si è già impegnato, ora deve solo mantenere la sua parola. E noi non dobbiamo fare altro che esercitare pressione perché lo faccia.

Firma perché l’orso Arturo sia visitato e perché si realizzi il progetto dell’Eco-parco!

Tutti insieme possiamo renderlo possibile.

Il caso dell’orso polare Arturo, sia mantenuta la parolaultima modifica: 2015-12-31T18:21:10+01:00da modaefashion
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento