l’Isola di plastica, come viene comunemente chiamata, esiste anche in Ita

Greenpeace
, l’<<isola di plastica>>, come viene comunemente chiamata, esiste anche in Italia: pochi giorni fa l’abbiamo visitata (e analizzata con i ricercatori), durante il MAYDAY SOS PLASTICA tour.

Ma più che una vera isola, è una  “zuppa” di plastica, che per via delle correnti, si accumula nel Mar Tirreno, proprio all’interno del Santuario dei Cetacei, tratto di mare di alto valore naturalistico per la presenza di molti cetacei.

E’ stato terribile vedere lo scempio a cui è sottoposta un’area che dovrebbe essere protetta: bottiglie, contenitori in polistirolo usati per la pesca, flaconi, buste e bicchieri di plastica… imballaggi che vengono usati per pochi minuti, ma restano in mare per decenni.

ORNELLA, la plastica ha davvero il dono dell’ubiquità, è ovunque! Anche in quelle aree che sulla carta dovrebbero essere protette…
ABBIAMO BISOGNO DEL SOSTEGNO DI TUTTE LE PERSONE
CHE COME TE AMANO IL MARE:
AIUTACI A DIFFONDERE QUESTO MESSAGGIO URGENTE!COPIA-INCOLLA E CONDIVIDI SUI TUOI GRUPPI QUESTO TESTO
Sapevi che l’”isola di plastica” esiste anche in Italia? 🙁 Si trova nel Mar Tirreno, nel Santuario dei Cetacei, ma più che una vera isola è una “zuppa” di plastica, accumulata dalle correnti marine. Per salvare il mare dobbiamo fare guerra alla plastica usa-e-getta! Greenpeace è in azione per questo e ha bisogno dell’aiuto di tutti noi. SOSTIENI LA CAMPAGNA STOP PLASTICA https://bit.ly/2wBkMgf

ORNELLA, dopo 3 intense settimane di ricerca e documentazione, il MAYDAY SOS PLASTICA Tour è quasi giunto al termine, ma la nostra campagna per difendere i mari e gli oceani del Pianeta non si ferma qui: fino a quando le grandi aziende non ridurranno la massiva produzione di plastica usa-e-getta da cui adesso dipendono, non sarà possibile garantire agli animali marini un ambiente sicuro e sano in cui vivere.

Se ancora non lo hai fatto, sostieni le nostre attività oggi stesso con una donazione: ci aiuterai ad entrare ancora in azione in difesa del mare, a fare ricerca e documentazione, a fare pressione sulle aziende affinché abbandonino la plastica usa e getta. SOSTIENI LA CAMPAGNA

Grazie per quello che hai fatto e che vorrai ancora fare insieme a noi

l’Isola di plastica, come viene comunemente chiamata, esiste anche in Itaultima modifica: 2019-06-09T18:25:23+02:00da modaefashion
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento