ALLEVAMENTI INTENSIVI

CIWF Italia
ALLEVAMENTI INTENSIVI?
oggi, in tutto il mondo, milioni di studenti sciopereranno per dare un messaggio forte e chiaro ai potenti della terra: agire adesso per ridurre le emissioni responsabili del cambiamento climatico.

sai qual è la percentuale di emissioni di gas serra proveniente dagli allevamenti intensivi?

Gli allevamenti intensivi producono il 14,5% delle emissioni totali di gas serra globali, simili a quelle prodotte dai trasporti.

È ora di dire basta!

Un importante studio ha dimostrato che se la domanda di carne a basso costo a livello globale continuasse ad aumentare come previsto, le emissioni del solo settore agricolo e forestale aumenterebbero del 77% entro il 2050. Ma noi non abbiamo molto tempo, e non abbiamo un altro pianeta. 

Per favore, sostieni anche tu la battaglia contro gli allevamenti intensivi. Per gli animali, per il pianeta, e per la nostra stessa salute.

AIUTACI
Gli allevamenti intensivi non sono solo un sinonimo di inquinamento, bensì anche di spreco, rischi per la salute pubblica e crudeltà per milioni di animali.

Un inSOStenibile spreco
Circa due terzi degli animali da allevamento nel mondo sono attualmente allevati su scala intensiva, in sistemi che dipendono dai cereali e dalla soia. Ad oggi, oltre un terzo della produzione mondiale di cereali viene destinato agli animali: una quantità di cibo sufficiente a sfamare oltre 4 miliardi di persone.

…e se gli antibiotici non fossero più efficaci?
Gli allevamenti intensivi impiegano correntemente degli antibiotici per prevenire le malattie legate alla promiscuità degli animali, indipendentemente dal fatto che l’animale sia infetto o no. Questo rappresenta una delle principali cause della crescente resistenza agli antibiotici, che può rendere questi farmaci inefficaci anche per gli uomini proprio nel momento in cui sarebbero più necessari.

La maggior causa di sofferenza per gli animali sul pianeta
Ogni giorno milioni di animali in tutto il mondo sono costretti ad una vita di sofferenza e prigionia, il cui unico scopo è quello di divenire cibo a basso prezzo. La talvolta totale mancanza di libertà e l’impossibilità di esprimere i propri comportamenti naturali per tutta la vita, rappresenta per ognuno di loro la fonte di un’estrema sofferenza.

ALLEVAMENTI INTENSIVIultima modifica: 2019-05-23T22:30:15+02:00da modaefashion
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento